San Valentino, negli Emirati Arabi scuole chiuse per evitare i baci

Lo scorso anno, lo scambio di alcuni baci fra studenti aveva dato scandalo e provocato la dura reazione delle amministrazioni scolastiche.

di Stefania Calabrese 14 febbraio 2013 10:30

Niente scuola per i ragazzi degli Emirati Arabi nel giorno in cui tutto il mondo celebra la festa degli innamorati, ma la decisione non è stata presa per lasciare che i giovani festeggino liberamente, piuttosto il contrario. Secondo alcuni genitori, intervistati dal sito Emirates 24/7, i presidi delle scuole avrebbero deliberatamente scelto di chiudere le scuole per evitare le effusioni fra gli studenti, memori di quanto accaduto l’anno scorso, quando alcuni baci scambiati innocentemente fra ragazzi avevano sollevato un vero e proprio vespaio di polemiche, portando le amministrazioni scolastiche a distribuire provvedimenti disciplinari.

Ufficialmente, la chiusura delle scuole tuttavia non è stata un’imposizione governativa, infatti sono diverse le giustificazioni date dai dirigenti degli istituti scolastici e nessuna cita San Valentino. Alcune scuole festeggiano una fantomatica “giornata dell’amicizia”, altre hanno preferito adottare come pretesto la prosecuzione delle vacanze invernali, mentre ci sono anche istituti che invece della chiusura hanno preferito fissare per il 14 febbraio un incontro per i colloqui con i genitori degli alunni.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti