Sciopero trasporto pubblico 2 ottobre. Ecco gli orari

La protesta è stata indetta per il mancato rinnovo del contratto scaduto nel 2007. I sindacati chiedono di chiuderlo per il rilancio del settore trasporti.

di Simona Vitale 1 ottobre 2012 10:30

Un martedì che si preannuncia davvero nero per il trasporto pubblico quello di domani 2 ottobre. Uno sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale è stato indetto dai sindacati di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti e Faisa-Cisal e coinvolgerà bus, tram e metrò, secondo diversi orari stabiliti a livello territoriale. Saranno rispettati i servizi minimi. La protesta è stata indetta a causa del mancato rinnovo del contratto scaduto nel 2007.  I sindacati chiedono di “chiuderlo in tempo in modo da favorire il consolidamento del processo verso il nuovo Ccnl della Mobilità, elemento fondamentale di stabilità per il risanamento ed il rilancio del settore”. Per gli stessi sindacati, inoltre, “la sottoscrizione del contratto rappresenterebbe il riconoscimento del diritto degli autoferrotranvieri alla difesa dell’occupazione, del reddito, della quantità e della qualità del servizio offerto”.

Si avverte, poi, che senza il trasporto locale “non vi può essere la ripresa delle attività economiche per uscire dalla crisi”. Lo sciopero a Milano è previsto dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio, mentre a Roma dalle 8.30 alle 17.30 e dalle 20 a fine servizio. Dalle 21 di questa sera, e per le 24 ore successive, sciopereranno anche gli addetti ai servizi ferroviari di pulizie, accompagnamento notte e ristorazione a bordo treno. Ancora una volta la causa è il famigerato contratto: “È inaccettabile la posizione assunta dalle associazioni di impresa e dalle aziende che operano nel settore di non sottoscrivere ed applicare il Ccnl Mobilità per le attività ferroviarie“, riferiscono Filt, Fit, Uilt, Uglt e Fast ferrovie.

Questi gli orari di svolgimento dello sciopero nelle principali città italiane:

  • ROMA: dalle 8.30 alle 17.30 e dalle 20 a fine servizio.
  • MILANO: dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio
  • NAPOLI: dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio.
  •  TORINO: dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio.
  • VENEZIA-MESTRE: dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine turno.
  • GENOVA: dalle 9.30 alle 17 e dalle 21 a termine servizio.
  • BOLOGNA: dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.
  • BARI: dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 a fine servizio.
  • PALERMO: dalle 8.30 alle 17.30.
  • CAGLIARI: dalle 9.30 alle 12.45, dalle 14.45 alle 18.30 e dalle 20 alla fine del servizio.

Oltre 300 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti