Carburante, prezzi massimi da tre anni

Diesel e benzina toccano i massimi livelli da tre anni a questa parte attestandosi sulla media europea

di fabiana 27 aprile 2018 9:00
carburanti

Complice le festività dei ultimi giorni, fra la Festa della Liberazione e il Primo Maggio, gli italiani devono fare i conti con i rialzi di benzina e gasolio, mai così alti da tre anni a questa parte.

Buone notizie per i possessori di veicoli alimentati a Gpl e metano i sui costi restano invariati nel corso della settimana.

Staffetta Quotidiana indica che la benzina self service costa 1,580 euro/litro (+11 millesimi), servita si attesta a 1,695 euro/litro (+10 millesimi). 

Il Diesel self costa 1,452 euro/litro (+12), quello servito, 1,568 euro/litro (+11).

Il Gpl costa 0,632 euro/litro e metano costa 0,963 euro/kg: entrambi resta invariato.

Fare rifornimento alle pompe bianche

Sale ancora anche lo ‘sconto’ delle pompe bianche, e in particolare sul self: per la benzina si registra lo sconto di 3,8 cent sul self e a 13,8 cent sul servito, sul diesel lo sconto di 3,3 sul self e 13,9 cent sul servito. Aumenta il sovrapprezzo per chi fa il pieno in autostrada con 10,4 cent/litro per la benzina self, 10,9 per il gasolio self, 16,5 per la benzina servito e 17,9 per il gasolio servito. In ogni caso, prezzi così alti alla pompa non si vedevano dall’estate del 2015 rispettando l’andamento delle quotazioni in Mediterraneo: l’aumento è relativo anche al prezzo del gasolio che al netto delle tasse ha superato quello della benzina, evento che non si verificava da un paio di anni a questa parte.

I prezzi del diesel in Italia sono arrivati allo standard della della Ue mentre è arrivati ai massimi storici il differenziale di prezzo tra i marchi maggiori e le ‘pompe bianche’.

Altra differenza resta a livello regionale con una differenza di prezzo importante: il Molise è la Regione meno cara, seguito dalla Campania, Abruzzo, Marche e Veneto. A livello provinciale la città più convenente è Rovigo, seguita subito da Latina e Rieti. La provincia più cara è Bolzano, seguita da Trieste, Gorizia, Trento, Crotone, Ogliastra, Belluno e Messina.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti