6 cose che influenzano i nostri sogni

Diversi sono i fattori esterni che possono influenzare in modo positivo o negativo il nostro mondo onirico. Scopriamoli insieme.

di Simona Vitale 1 ottobre 2013 19:05

Quando dormiamo, i nostri corpi fanno tutto il possibile per rimanere addormentati. Quindi, piuttosto che svegliarci a causa di stimoli esterni – odori, suoni, sensazioni – spesso rimaniamo intessuti nelle nostre narrazioni oniriche. “La mente che sogna ha questo modo davvero cool di incorporare apparentemente senza problemi l’interferenza esterna nella trama del sogno“, ha spiegato Lauri Loewenberg, analista e membro della Associazione Internazionale per lo Studio dei Sogni .

Il che significa che ci sono un sacco di influenze che possono plasmare i nostri sogni. Tuttavia, troppe interferenze, dice Loewenberg, “possono danneggiare il messaggio che la mente cerca di dare al sogno.

Vediamo dunque quali sono queste interferenze che possono danneggiare, o comunque influire, sui sogni.

1. Suoni

Se hai mai incorporato il suono della sveglia nel tuo sogno – forse è diventato un allarme anti-incendio o un fischio. Si sa che i suoni della vita reale possono trovare la loro strada particolare nella storyline dei tuoi sogni ‘. Esiste un app in grado di monitorare anche il sonno e che riproduce i suoni appositamente studiati per evocare certi sogni. Loewenberg attesta che le colonne sonore sono in grado di influenzare il contenuto dei sogni, consigliando però di non abusarne. L’analista dice che “va bene, una volta ogni tanto, se si vuole influenzare un sogno davvero impressionante, giocando la carta del vostro album preferito in silenzio mentre si dorme. O forse il suono del mare, se si vuole sognare un incontro romantico sulla spiaggia con Ashton Kutcher. ” 

Per un sonno riposante, però, lei consiglia di rumore bianco: soffocare gli altri suoni intorno a voi dovrebbe migliorare il vostro sonno, consentendo sognare armonicamente. 

2. Odori

In uno studio del 2008 , alcuni ricercatori tedeschi hanno introdotto sia un odore positivo (rosa) che un odore negativa (uova marce) quando alcune donne entravano nella fase REM del sonno. Quando le donne sono stati svegliate, è stato chiesto loro cosa avessero sognato. Annusare le rose ha prodotto sogni positivi, mentre le uova marce hanno dato luogo a sogni negativi. Loewenberg spiega che se si sente odore di fiori, cioccolata o profumi quando si è svegli, ciò evoca emozioni positive. Di conseguenza il sogno dovrebbe seguire un modello simile. Ma c’è anche una spiegazione biologica: “La parte del sistema limbico del cervello che controlla la capacità di ricevere odore riceve anche le emozioni,” dice lo studioso.

3. La posizione in cui si dorme

Un recente studio di Hong Kong ha scoperto che dormire sulla pancia aumenta le probabilità che avrete un sogno sessuale o un sogno di essere perseguitati. Gli esempi di temi citati nello studio sono “avere un rapporto sessuale con una celebrità”, “essere soffocati o mostrare incapacità di respirare”, e “essere legati e incapaci di muoversi”. Tutto ha un senso: Quando sei appoggiato sul tuo stomaco, i genitali sono in contatto con il letto – cioè, sono stimolati. Di conseguenza diviene più difficile respirare, proprio come quando si fa sesso. Ancora: il modo migliore per ricordare i sogni è quello di rimanere nella stessa posizione di quando ti sei svegliato. “Questo è davvero tutto quello che serve per essere in grado di iniziare a ricordare i tuoi sogni”, dice Loewenberg. 

4. Il tuo stato d’animo

Non a caso, il vostro stato mentale – non solo ciò che accade a voi e attorno a voi – ha un enorme impatto sui vostri sogni. La depressione, per esempio, può influenzare i vostri sogni. Ho trovato nella mia ricerca che, se qualcuno ha avuto un sogno che è in bianco e nero o in cui i colori sono assenti ​​o in tonalità di grigio, ciò può essere indice di una depressione”, dice Loewenberg. (La depressione, tuttavia, sopprime anche il ricordo dei sogni.) Loewenberg spiega che anche i modelli climatici che sognate sono collegati al telaio mente: l’ansia porta tornado, che rappresentano il “fuori controllo”, una mente calma tende a sognare di giornate di sole, mentre depressione e tristezza possono portare pioggia. Le previsioni del tempo nei sogni è molto collegato alle vostre emozioni nella vita reale”, dice l’esperto. 

5. Smettere di fare qualcosa

Vi siete mai chiesti perché siete ossessionato dalla pizza e dal gelato nei vostri sogni, quando cercate di perdere peso? “Ogni volta che si esce da qualcosa – bere o fumare o anche mangiare i biscotti- ciò si riverserà nei sogni”, dice Loewenberg. Cioè, se la dieta taglia i tuoi zuccheri, i tuoi sogni sono probabilmente caratterizzati da un delizioso buffet ricco di prelibatezze. Le persone che smettono di fumare tendono ad avere sogni riguardanti il fumo per i primi due anni dopo la fine di un’abitudine dannosa – e alcuni sono raramente visitati da questi sogni, anche 30 anni dopo dice Loewenberg.

6. Farmaci e vitamine

C’è tutta una serie di modi in cui i farmaci possono influenzare i vostri sogni. Un sacco di farmaci da prescrizione possono incidere sulla fase REM e possono far impazzire i vostri sogni“, dice Loewenberg. Il Nicorette, per esempio, tende a dare alla gente sogni intensamente vividi. I farmaci possono anche influenzare il ricordo dei sogni: mentre la depressione ti rende meno probabile la possibilità di ricordare i sogni, gli antidepressivi possono contrastare questi effetti. E’ stato dimostrato che la vitamina B6 aiuta le persone a far ricordare i propri sogni in modo più vivido.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti