5 ragioni per cui il mondo sembra peggio di quel che è

In fondo non tutti i mali vengono per nuocere. Ma occorre conservare un atteggiamento positivo.

di Simona Vitale 20 agosto 2013 12:49

Un miliardo di persone sono uscite dalla povertà nel giro degli ultimi 20 anni . Lo sapevate? Sapete come è successo? Non è meraviglioso? Dunque, mentre ci lamentiamo dello stato dell’economia e della politica, forse dovremmo prendere un momento per accorgerci che stiamo vivendo nella gloriosa epoca d’oro della civiltà e che la vita sta migliorando ad una velocità vertiginosa.

Perché troviamo così difficile farlo? Scopriamolo insieme come ci suggerisce anche Cracked.com.

1. Noi siamo felici solo se gli altri non lo sono

Getty Images

Getty Images

Semplicemente, tutti vogliono le cose che non hanno. Il fatto che la maggior parte delle persone non ha delle cose, è la ragione per cui esse le desiderano. Scriviamo una lista di quello che pensiamo ogni essere umano dovrebbe avere.

Ovviamente ognuno dovrebbe avere una certa sicurezza di base, la libertà, un tetto sopra la testa. Ancora: l”accesso all’acqua pulita, cibo, assistenza sanitaria di base, trasporti. Elettricità. Un telefono. Senza contare l’accesso a Internet e, se vivono da qualche parte a caldo, l’aria condizionata. La libertà di scegliere il proprio compagno di vita. Tutto questo. Anche se non hai mai fatto un tale elenco, avete comunque un’idea generale di ciò che ogni persona dovrebbe avere?

Ora ponetevi la domanda che nessuno fa: Come avete deciso che tutti dovrebbero avere queste cose? La vostra idea di quello che tutti “dovrebbero” avere non è altro che un elenco di ciò che la maggior parte delle persone sulla terra non ha e non ha mai avuto. Allora avete deciso che questo è ciò che tutti “dovrebbero” avere in un mondo corrotto. Ma ciò è del tutto arbitrario; se alcuni di voi fossero nati in Nigeria, la vostra idea di quello che tutti “dovrebbero” avere sarebbe molto diversa (per esempio, non includerebbe l’accesso a Internet a banda larga o l’aria condizionata). E, di fatto, lo standard ideale del nigeriano potrebbe apparire un po’ come quello che tutti intorno a voi hanno in questo momento.

Dovremmo pensare che, in realtà, le cose stanno migliorando:  le persone vivono più a lungo e meglio che in qualsiasi altro periodo della storia umana. Ragion per cui occorre smettere di pensare a ciò che non si ha e che potrebbe uccidere la nostra felicità a fronte di un mondo che si caratterizza comunque per gesta estreme di bontà e lampi di genio nel campo della medicina, della scienza e del progresso tecnologico.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti