5 incredibili storie di animali che sono stati arrestati

Difficile da crederci, eppure è così. Anche mucche, elefanti e caprette possono finire in manette. Scopriamo insieme le loro storie.

di Simona Vitale 22 novembre 2013 10:45

Se pensate che solo squali e tigri siano animali pericolosi, oggi capirete che non è così. Vi mostriamo alcuni esempi di animali che sono stati “tratti in arresto”: parliamo di elefanti che hanno commesso omicidi, ad esempio, e di capre hanno compiuto atti vandalici ai danni di auto della polizia, passando per mucche testimoni di un assassinio.

Scopriamo insieme le loro storie grazie a Oddee.com.

1. Le capre arrestate per aver danneggiato un’automobile della polizia

Capre

Nel giugno 2013, tre capre sono stati arrestate da alcuni agenti dopo essere state accusate di aver danneggiato un veicolo della polizia. Gli animali sono stati afferrati e messi in una gabbia dopo che le autorità di polizia indiane si sono arrabbiate per il loro presunto vandalismo persistente. Il colpo di grazia è arrivato quando le capre sono state accusate di aver danneggiato una nuova auto della polizia. Apparentemente, le 12 capre sarebbero salite sul veicolo nuovo, “danneggiando i tergicristalli e i vetri, e graffiando la vernice del cofano e del corpo dell’auto.” Quando gli agenti di polizia sono giunti sul luogo, hanno trovato solo un trio di capre, ma rapidamente hanno identificato il loro proprietario nella 37enne Mary Arogynathan e hanno presentato una denuncia contro la donna. Gli animali sono stati poi consegnati alla Società per la Prevenzione della Crudeltà verso gli Animali (SPCA).

2. Una mucca coinvolta in un caso di omicidio

Mucca

Una mucca è in qualche modo impigliata in un caso di omicidio coinvolge alcuni giovani a Sango Ota, nello stato di Ogun, nel sud-ovest della Nigeria. I giovani erano riuniti per preparare una festa di carnevale, quando una discussione è scoppiata tra alcuni di loro, portando uno dei ragazzi , identificato come Dayo, a rompere una bottiglia e ad usarla per pugnalare il 24enne Azeez Salako, morto poi dissanguato. Tutti scapparono dalla scena del crimine e quando la polizia è arrivata, solo la mucca, che era stato acquistata per essere macellata durante il carnevale, era stata lasciata alle spalle. La polizia ha arrestato la mucca e l’ha trascinata alla stazione di polizia. Non sono stati effettuati arresti umani.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti