4 persone nate con parti del corpo extra

Essere diversi a causa di anomalie nel proprio corpo. Ecco alcuni casi davvero estremi.

di Simona Vitale 3 aprile 2014 11:07

Non è vero che tutte le persone sono uguali. Al mondo ne esistono alcune che sono nate con parti del corpo extra e che, nel bene e nel male, sono diventate famose proprio per questa loro peculiarità. Scopriamole insieme.

1. La donna nata con due vagine

a98828_extra-body_1-2-vaginas

Hazel Jones si è sempre chiesta perché soffrisse di crampi terribili e fortissimi dolori mestruali durante la pubertà. Tuttavia, solo quando ha compiuto 18 anni la sua diagnosi è stata sorprendente: Hazel ha due vagine. La bionda 27enne da High Wycombe ha due uteri e cervici separati. Hazel è andata dal medico dopo che il suo fidanzato le disse che lei era “diversa” nella zona genitale. Hazel dice che lei sta bene con la sua condizione, nonostante il fatto che abbia dovuto perdere la sua verginità due volte.

2. L’uomo con due peni

uomo due p

n uomo con due peni funzionanti ha posto delle domande su Reddit, accumulando più di 15.000 commenti.L’uomo, che si definisce “DoubleDickDude” (DDD), è nato con la diphallia, una condizione congenita rara che provoca il fatto di avere due organi sessuali. Sono noti circa 100 casi di Diphallia in tutto il mondo.

3. Un bambino nato con un filo extra di DNA

a98828_extra-body_3-dna

Un bimbo di 2 anni è diventato l’unica persona al mondo a cui è stato diagnosticato un filo in più nel suo DNA. Ilcoraggioso Alfie è nato cieco e con gravi disabilità, il che ha portato i medici a effettuare varie prove. I test hanno rivelato il suo settimo cromosoma ha un filo in più di materiale che non è mai stato documentato in tutto il mondo prima. I medici sono sconcertati alla sua condizione, che è così rara da non avere un nome. Essi non hanno neppure alcuna idea se la sua condizione migliorerà o ridurrà la sua aspettativa di vita.

4. Il ragazzo indiano che era nato con degli arti extra sul suo petto

Arti extra

Nel 2010, questo ragazzo indiano, che era nato con otto arti e venerato come un dio, ha subito un’operazione per dargli la possibilità di una vita normale. Deepak Paswan, 7 anni, è nato con un gemello parassita congiunto al suo addome, dandogli quattro gambe e quattro braccia, ma una sola testa. I pellegrini indù hanno visitato la sua casa nel nord dello stato di Bihar per adorarlo come incarnazione del dio Vishnu , che è spesso raffigurato con numerose arti. La famiglia di Deepak, a disagio per l’attenzione, ha fatto un appello per aiutare a pagare un’operazione di rimozione degli arti supplementari ed un ospedale nella città meridionale di Bangalore si è offerto di farlo gratuitamente. L’intervento pionieristico sarebbe normalmente costato circa 60mila euro, cifra che la sua famiglia mai avrebbe potuto spendere.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti