28enne tedesco portava con sé rettili per ‘spuntino’: denunciato

L'episodio è avvenuto alla dogana dell'aeroporto di Monaco. L'uomo in questione è stato denunciato e i rettili sono stati affidati in cura dal veterinario.

di Giorgia Martino 2 febbraio 2013 17:56

La vergogna a quanto pare non ha proprio limiti negativi, e sembra che non ne abbia nemmeno il pudore a livelli più spiccioli. Lo dimostra un episodio avvenuto in Germania, alla dogana dell‘aeroporto di Monaco, dove un ventottenne tedesco è stato fermato al ritorno da un viaggio in Oman, a sud-est della penisola arabica. Quando è stato controllato il suo bagaglio, è venuta fuori l’amara sorpresa: 49 rettili esotici vivi, trasportati in condizioni assolutamente indecoroso.

Ma l’indecenza non finisce qui, e così, quando gli agenti di frontiera hanno chiesto all’uomo di dare spiegazioni, lui ha affermato di averli portati con sé come spuntino per il viaggio. Di fronte all’incredulità delle guardie, il soggetto in questione si è offerto di ingoiare un rettile davanti a loro in quel momento.

Per fortuna gli agenti hanno tolto i poveri animali al balordo, denunciandolo per trasporto abusivo di animali esotici e per maltrattamento. I rettili salvati, intanto, sono stati affidati alle cure di una clinica veterinaria.

11 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti